Vai a: [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Motociclettando col freddo

Motociclettando col freddo


Dal punto di vista meteorologico-motociclistico, la domenica appena trascorsa è stata una giornata da incorniciare e mettere in bacheca: sole splendente, cielo terso, asfalto asciutto, umidità bassa.

Non uscire con la moto sarebbe stato come consegnare una laurea honoris causa a Loredana Lecciso: un gesto da condannare con l'ergastolo.

Certo… la temperatura era un po' bassina e faceva rimpiangere le caldissime settimane di un mese fa ma ricordiamoci che ormai siamo agli inizi di Dicembre e l'inverno – per natura – deve prendersi i suoi spazi.
Quindi bene così: cielo limpido e azzurro, aria fredda e tante belle strade piene di curve.

Una delle tappe del giro è stata Calcata, caratteristico borgo medioevale arroccato su un' alta rupe tufacea.

calcata1.jpg

calcata2.jpg

Breve sosta e poi via che in queste giornate il sole tramonta presto.
Si riparte attraversando quei paesini che ti fanno dimenticare i ritmi sfrenati della città, quei posti dove il trattore è il mezzo più veloce che puoi trovare, dove il sindaco – un comunista vecchio stampo – litiga sempre con il prete della chiesa.

La tappa finale è l'autodromo di Vallelunga per il solito e classico appuntamento con "quelli che tirano".
Ma ieri – a quanto pare – non proprio a tutti è andata bene

motoinc.jpg

Saibal "brummm brummm" Forti

Tags:

link sponsorizzati

Consiglialo su Facebook

Lascia un Commento

Iscriviti alle discussione senza commentare

Torna: [ Inizio ] [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Pagina renderizzata in soli 0,686 secondi dopo aver eseguito ben 61 query. Wordpress... prestazioni da urlo!