Vai a: [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Il botto che non ti aspetti

Il botto che non ti aspetti


Ogni tanto succede di avere qualche idea cazzona, di quelle che il link viene passato di forum in forum, di email in email e così via…

Magari all'inizio non ci pensi ma il tam tam di Internet è così potente che puoi rimanere sorpreso dalla velocità con cui si diffonde il tuo sito.

Nella fattispecie: Lorenzone.it è stato aperto e continua ad essere attivo solo per passione. Non ci si guadagna nulla ma nel suo piccolo ha dato tante soddisfazioni ed è divertente tenerlo online.
Magari non diventerà mai famoso, ma un sito è come un figlio: anche se cesso gli vuoi bene uguale.

Da circa due anni, dopo un lungo periodo di anonimato, 400/500 visitatori al giorno riesci a tirarli su. Grazie soprattutto agli script disponibili, ti rendi utile ai tanti webmaster in erba e magari riesci a regalare loro qualche sorriso con le tante stronzate scritte nella sezione "Elucubrazioni".

Ma il giorno in cui vai a fare visita al figliol prodigo – e ti accorgi di aver avuto 4700 accessi – ti viene il coccolone…

Come prima cosa pensi ad un errore delle statistiche; come seconda cosa pensi a quella birra di troppo; come terza cosa levi la pasta dal fuoco che altrimenti si scuoce; infine decidi di controllare i referrer… qualcosa dovrà pur essere successo.

La soluzione è a portata di link: segui il collegamento e capisci il motivo di questa esplosione di popolarità.

La storia è iniziata da una segnalazione sul Forum di HWUpgrade. Con tutti quegli utenti perennemente online è bastato un attimo perchè la voce si spargesse.

Continui a seguire le statistiche e conti i forum in cui sei stato linkato. Alla fine sono 22… però!
La cosa che più ti fa godere è che nell'elenco c'è anche quello di MarcoMasini.it… son soddisfazioni, mica no.

Questa inaspettata popolarità è gradevole da gustare ma sai anche che è effimera e durerà solo qualche giorno. Però intanto te la gusti e ripensi a quella serata di novembre in cui – cazzeggiando su skype con il tuo amico Netkiller, avevate deciso di fare qualcosa per il Presidente, il Nostro Presidente.

E l'obiettivo è stato raggiunto. In cuor tuo sai che il Cavalier Silvio Berlusconi un giorno ti scriverà per ringraziarti ma tu giura che non gli confesserai mai il tenore dei commenti.
Potrebbe rimanerci male nel sapere che oltre 20.000 cartelli creati lo prendono per il culo.

"Che se ne parli bene o che se ne parli male, l'importante è che se ne parli"…

A Silviè… stai tranquillo che per parlarne ne parlano… ehhhhh se ne parlano.

Adesso l'unico problema è comunicare al mio hoster che ho "leggermente" sforato la banda mensile… ma proprio di poco…

Saibal "e io pago" Forti

link sponsorizzati

Consiglialo su Facebook

Scrivi un commento

Commenti totali: 8


  1. vota

  2. "La storia è iniziata da una segnalazione sul Forum di HWUpgrade. "

    e cmq mi mancano le storie di E.R. sistemisti in prima linea ora stacco una spina a caso

    ciao Loré bello…

  3. L'avevo detto io che l'assenza di commenti su quell'articolo era alquanto strana.
    continua così

  4. …m'è successa una cosa simile con la creazione di DOPINGOPOLI!!!

    Ciao Lorè!

  5. non ti preoccupare fra qualche giorno avrai piu tempo da dedicare a questo sito!

  6. che dire…forse creare un sito non è poi così difficile come montare un futon…!!!
    bacio bacio

  7. Bravo,ma adesso metti su sta' nuova versione del Saibal News…fallo per uno che ha il tuo sito in homepage e ogni volta che si connette legge le tue rotflastiche news

  8. Scritto da azur_poet
    Bravo,ma adesso metti su sta' nuova versione del Saibal News…fallo per uno che ha il tuo sito in homepage e ogni volta che si connette legge le tue rotflastiche news

    sono a buon punto!

    ho finito tutta la parte più lunga dell'amministrazione

    adesso mi manca qualche ritocco nella parte pubblica

Lascia un Commento

Iscriviti alle discussione senza commentare

link sponsorizzati

Torna: [ Inizio ] [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Pagina renderizzata in soli 0,501 secondi dopo aver eseguito ben 55 query. Wordpress... prestazioni da urlo!