Vai a: [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

I Tecnoeroi di HTML.it

I Tecnoeroi di HTML.it


Qui si parla di un gruppo di Supereroi, anzi di Tecnoeroi.

Non abbiamo il mantello e i nostri muscoli sono sviluppati quanto quelli di un bradipo ma abbiamo coraggio e, nel nostro universo di codici, ci siamo uniti per sconfiggere il male.
Fa poca differenza se il cattivo di turno sia un mostro venuto dagli inferi o un bug da correggere; non importa se si combatta contro un'invasione di alieni o un attacco spam. A partire da oggi – al fianco di Batman, Spiderman e SuperPippo – ci saremo anche noi: i Tecnoeroi di HTML.it. Perchè "il pericolo dello sviluppo web è il nostro mestiere"!.

La nostra mission è sviluppare l'intero network del gruppo HTML.it, rendere possibile l'impossibile, realizzare l'irrealizzabile… insomma: ci si fa un gran mazzo, ma in allegria.
Il gruppo dei Tecnoeroi è attualmente formato da 8 elementi (tutti in ordine rigorosamente sparso).

Simone "Negatyve" Auteritano
Se dovessi usare un'equazione direi che Negatyve sta al web come Rocco Siffredi sta al porno: un binomio da urlo.
Negatyve è esperto nella programmazione Action Script, Javascript, PHP, IVA, UVA, OVA e altre 10/15 cosette che non ricordo. Lui non parla, si esprime ad oggetti.
- Geniale

Marco "L'uomo dei progetti" Berti
L'uomo dei progetti è colui che ha l'ingrato compito di ascoltare con attenzione le 12.458 idee che escono ad ogni brainstorming per la realizzazione di un sito.
Sebbene io non abbia ancora compreso cosa sia un brainstorming, ho capito però che l'uomo dei progetti riesce a riassumere tutto questo in un documento – in italiano – da passare al reparto dei programmatori. Il libretto delle istruzioni lo chiamo io.
Insomma: l'uomo dei progetti è forte perchè dal caos riesce a mettere ordine, un po' come Dio quando è arrivato sulla Terra e ha trovato un gran casino.
L'uomo dei progetti, però, è anche un po' sopraffatto dal proprio lavoro.
Se lo inviti per una pausa caffè lui, dopo circa venti minuti, ti invia per posta un documento word chiamato "Progetto bar" in cui descrive minuziosamente cosa fare:

  • 2 minuti per uscire dall'ufficio
  • 258 passi per percorrere il targitto fino al bar
  • 3 sorsi e mezzo per bere dalla tazzina
  • ritorno

- Paziente

Giancarlo "GM" Moschitta
È il deus ex machina di HTML.it. Per i primi due anni ha programmato interamente da solo tutto il pannello di controllo e la parte pubblica del network.
La storia racconta che, per paura di perdere qualche dato, oltre al normale backup sul server, girasse con una chiave USB come copia di sicurezza sempre attaccata al collo. Da non dimenticare poi il dvd nascosto sotto il materasso (giuro che è vero!).
GM, leggenda narra che il nick significhi Grande Minchia, è famoso anche per i nomi che riesce a dare alle tabelle di un database: indimenticabili le sue commistioni tra italiano, inglese e siculo.
- Fuori Classe

Gianni "Zofm" Marzaloni
È la prima donna del gruppo. Non criticate mai un suo codice, non disprezzate mai la tecnologia Microsoft. Potrebbe decidere di venire sotto casa vostra a graffiarvi tutte.
A parte questo aspetto, Zofm è un mostro di Asp.net, C# e piadine. Essendo di Rimini c'è da dire che, semmai un giorno dovesse cambiare lavoro, avrebbe un futuro assicurato con un chiosco vicino al mare.
- Aristocratico

Davide "dott. House-Farm" Buzzi
Figlio di una scheda-madre fallata, lavora per Hwupgrade.it ma si occupa anche della gestione dei nostri server. In pratica è un Tecnoeroe a progetto, un paladino della giustizia con contratto Co.Co.Co.
In passato è stato il protagonista assoluto nella epica lotta contro il caldo che, nel 2003, fece scoppiare uno ad uno tutti i nostri server. Da quella vicenda venne anche tratta una serie di successo: E.R., sistemisti in prima linea.
Il dott. House-Farm è sempre presente quando c'è bisogno di lui. Ufficialmente non ha la reperibilità ma è più reperibile di un reperibile.
Spesso, infatti, capita di telefonare al reperibile che, chiamandosi reperibile dovrebbe essere reperibile ed invece è irreperibile a causa degli orari più bizzarri. A questo punto, per risolvere i problemi, basta proiettare nel buio della notte il Farm-segnale ed in pochi secondi il dott. House-Farm sarà già pronto ad operare.
Incommensurabile

Daniela "Branzino" Sinatra
Fa parte del reparto grafico ed è diventata famosa per aver creato il branzino (o la cernia?) di oneBlog. Celebre la sua pignoleria quando si tratta di realizzare una proposta grafica: sbagliare di un solo pixel il posizionamento di un'immagine significa dover affrontare l'ira della Signora dei Branzini.
- Meticolosa

Massimiliano "GranFico" Altieri
È parte integrante del settore grafico e, oltre all'eccellente lavoro che svolge, devo dire che è l'unico che mi capisce quando propongo delle idee sicuramente (sic!) geniali.
Ricordo che mi ha supportato quando, al posto della solita voce "Contatti", avrei voluto mettere "Citofonare Giusy" nel sito della nostra società di advertising (la responsabile commerciale si chiama Giusy veramente).
- Estroso

Lorenzo "Saibal" Forti
Avete presente quando, da piccoli, si giocava a calcio nel cortile di casa? Si era costretti a chiamare l'amichetto paffutello e imbranato solo perchè lui era l'unico che aveva sempre il pallone di cuoio.
Ecco, se gioco con questi mostri sacri è perchè sono il bambino grasso della situazione: la palla è mia.
Non essendo in grado di giudicarmi da solo credo sia lecito scrivere, in perfetto stile Andreottiano, che Saibal risponderà davanti alla Storia.
- Imbarazzante

link sponsorizzati

Consiglialo su Facebook

Scrivi un commento

Commenti totali: 3


  1. WOW non sapevo che un Agrigentino lavorasse all'HTML.it anche io sono di Agrigento ^^

  2. Veramente adesso sono in due ad essere di Agrigento. In pratica stiamo aprendo la filiale siciliana di HTML.it

  3. Ciao eroe Saibal, visto che mi sto facendo un culo che non finisce mai per capire perchè il tuo script (news) non mi gira in locale, perchè non mi dai una mano? come fanno gli eroi?????????

    Ti ho mandato qualche? e-mail per dirti che non so più che versione di php apache mysql utilizzare (alias che cazzo fare). Le ho provate tutte, ma se non mi gira in locale come faccio?
    Il problema è che quando vai a creare le categorie ti dice tutto ok e poi non si crea un ca…
    Se provo a inserire manualmente la categoria e quindi vado a fare una prova per inserire una new mi dice "Si sono verificati dei problemi. la pagina non è stata inserita"

    fai una prova pure tu e vedi che puoi fare. non vorrei rinunciare a utilizzare il tuo script.

    Se poi ti devo qualche centinaio di euro, fammi sapere.

    Ti saluto cordialmente.
    Tommy
    tommaso@superbit.it

Lascia un Commento

Iscriviti alle discussione senza commentare

link sponsorizzati

Torna: [ Inizio ] [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Pagina renderizzata in soli 0,184 secondi dopo aver eseguito ben 60 query. Wordpress... prestazioni da urlo!