Vai a: [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Ditemi chi è stato! Urbani ringrazia...

Ditemi chi è stato! Urbani ringrazia…


Ricevo e pubblico:

Martedì 25 Maggio STOP CONNESSIONI INTERNET! Diamo una scossa ai nostri provider e facciamogli capire che siamo incavolati e sopratutto che siamo tanti!!! Inchioda il modem al muro dalle 00.00 fino alle 24.00!! Passate le voci!! Dobbiamo fare una cosa in grande!!

A parte il fatto che "dalle 00.00 fino alle 24.00" non vuol dire una sega, a parte che se lo inchiodo al muro il modem mi si rompe, per favore… ditemi chi ha inventato questa genialata che lo ringrazio.
Finalmente quel giorno la mia ADSL funzionerà da dio ed io potrò scaricare in santa pace quel porno di Jenna Jameson che da tanto manca alla mia collezione.

Chi ha messo in giro questa catena di Sant'Antonio sarà mica lo stesso che non fa più benzina ai distributori italiani per far abbassare il prezzo del petrolio?

Sarà mica lo stesso che non compra più prodotti Kraft e diverse altre marche perchè contenenti transgenici?

Sarà mica lo stesso che non va più in autostrada per protestare contro i pedaggi troppo cari?

Sarà mica lo stesso che non compra più gli shampoo perchè contiene SLS, una sostanza usata per strofinare i pavimenti dei garage?

Spero per voi che non seguirete il consiglio di non collegarvi… semplicemente perchè è inutile e poi finireste come il tipo che ha inventato tutte queste catene:

A) ormai gira in monopattino perchè non ha più benzina nella macchina

B) non mangia da mesi e si nutre solo con radici di garofani coltivati in terrazza

C) non va più in autostrada perchè col monopattino non è consentito

D) era fidanzato con una stratopona brasiliana che l'ha lasciato visto che gli puzzavano i capelli

Credo che una protesta del genere sia inattuabile e non abbia senso… cui prodest? A chi giova tutto ciò?
Se proprio si vuole dimostrare di essere incavolati basta inviare una email di ringraziamento al Ministro Urbani per il lavoro svolto.

Ricevendo centinaia e centinaia di elogi, il Ministro si chiederà come mai una legge italiana sia stata accetta così di buon grado dagli utenti.
In perfetto stile "Bel Paese", credendo che il Decreto sia troppo permissivo, cambierà la norma con regole opposte… semplice no?

Dal Ministro mi aspetto questo ed altro…

Saibal "porni a rotella" Forti

link sponsorizzati

Consiglialo su Facebook

Scrivi un commento

Commenti totali: 7


  1. Ciao Saibal, come al solito i tuoi articoli mi fanno scompisciare.
    Ma volevo porti una domanda seria… se io mi scarico dei porni 'mericani tipo Jenna (memorabile in jenna Ink, meglio della Magnani) non ancora editi in Italia sono passibile di qualcosa secondo il decreto Urbani?

  2. Risposta normale:
    certo, abuso di manualità sessuale… troppe pippe

    Risposta seria:
    A rigor di logica sì. Il diritto d'autore è diritto d'autore… stai cmq scaricando del materiale coperto da copyright (ammesso che tutti i porni sia coperti)

  3. Certo ai provider dispiacerebbe se utenti che pagano un canone mensile fisso (i 56k avrebbero probabilmente poco da protestare perchè non interessati) , per un giorno non usassero le loro reti… ^__^

    E poi vogliamo protestare per cosa? Perchè non è giusto punire dei furti? Vogliamo poter rubare film e musica?

    OK, è vero gli originali costano troppo ed infatti io spesso rubo film e musica, limitando gli acquisti selettivamente. E infatti è in questo che sbaglia questo decreto: nel criminalizzare il ragazzino che si scarica 'saibal davanti e dietro tutti quanti', piuttosto che impegnarsi a combattere chi su queste cose LUCRA e SPECULA.

    Per fargli capire la sottile differenza purtroppo c'è poco da fare, si spera ci pensino i provider stessi, nel curare i propri interessi…. chi di noi pagherebbe elevati canoni mensili per connessioni a banda larga, se non potesse scaricare film o musica?
    Ci hanno tassato i cd per recuperare qualcosa sui diritti d'autore, e infondo è stato un giusto compromesso… non bastava questo per la pirateria 'domestica'?

    meno male che c'è lorenzo che almeno ci fa ridere… perchè di stronzate su questo sciopero ne ho sentite troppe ^__^

    ciauz

  4. no guido…il discorso è ben diverso
    qui non si sciopera per non scaricare…quella legge non comprende solo quello…ma comprende anche il bollino virtuale della siae (ora come ora viene considerato ILLEGALE anche se tu scarichi codice open source, free, shareware o qualsiasi altra cosa che teoricamente sarebbe legale)
    ora come ora non puoi salvarti la pagina internet, e se IE ti salva la pagina in cache…sta commettendo un'illecito e siccome se tu l'utilizzatore e colpa tua, e siccome la legge non ammette ignoranza, anche se l'utonto non sa che IE salva in cache le cose (come gli altri browser) sta commettendo reato

    oggi, c'è questo sciopero, non per far danno, perché decisamente serve a poco, ma per dimostrare che c'è una volonta di fondo, che sa muoversi tutt'insieme quando serve.
    E' un'atto simbolico che serve a dimostrare che su internet non ci stanno rimbambiti…ma persone che hanno anche una testa ed un cervello e che pensano con la propria testa ^^

    e devo dire che hanno scelto il modo migliore, perché LEGALE, non danneggia nessuno, in nessun modo, e permettono di navigare, a chi lavora, meglio :P

  5. daniè… i punti deboli di questo decreto (modo salomonico di non chiamarle 'minchiate') sono tante… ma questo sciopero mi fa abbastanza ridere.. non serve a molto.. purtroppo l'unica cosa che possiamo fare, è sperare che i provider tutelino i nostri interessi per tutelare i loro…

  6. come ti ho detto…non danneggia nessuno, l'unica cosa che fa è che dimostra che in pochi giorni tante persone si sono accordate contro la stessa cosa…indica una volontà unanime…e MOLTI di questi sono persone adulte con diritto di voto…e siccome credo che a berlusca e co faccia comodo avere qualche chanche di essere rieletti…sistemeranno…questo è il passo precedente a far vedere che se è necessario si va avanti, come dire, prima dello sciopero della sete c'è quello della fame

  7. Io me ne strafischio! e sapete il perchè? semplicemente perchè se io ho un libro e lo voglio prestare ad una amica/o da leggere sono libero di farlo e lo stesso valeperi CD e tutto ciò che io legalemnte ho comprato. UFBANI… Ciapa lì!
    La legge Ufbani viola sistematicamente la libertà di libero scambio culturale e interculturale tra le persone e quindi nessuna corte e nessun giudice gli darebbe ragione (ovviamente non in italia visto che berluscao & company stanno e hanno monopolizzato anche la magistratura!)
    Io sono libero di dare il mio CD (pagato!!!!) a chi caxxio voglio io e nessuno può impedirmelo dico nessuno!
    Ciao Saibalini

Lascia un Commento

Iscriviti alle discussione senza commentare

link sponsorizzati

Torna: [ Inizio ] [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Pagina renderizzata in soli 0,561 secondi dopo aver eseguito ben 62 query. Wordpress... prestazioni da urlo!