Vai a: [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Le avventure del sor Taricone

Le avventure del sor Taricone


In un' ipotetica classifica di cose che mi fanno impressione – anzi, che mi fanno proprio schifo – figurano in buona posizione ragni, scarafaggi, vermi, cosi pelosi con ali o senza… insomma tutto ciò che assomiglia ad un insetto di medie dimensioni.
Il primo posto della classifica, invece, è occupato da quella con cui ho trombato la prima volta… ma questa è un'altra storia.

Adesso immaginate di uscire dalla doccia del vostro bagno e trovare il vostro amato gatto che gioca allegramente con un animale alato grosso come un elicottero.

grillo_tari1.jpg

Potete immaginare il mio urlo da checca isterica!!!!
Perfino quando vedo un insignificante ragnetto, che dovrebbe portare fortuna, lo schiaccio senza pietà… figuriamoci se potevo sopportare la visione di un coso simile… in casa mia poi!
Era talmente enorme che gli mancava solo la parola.

La prima reazione è stata quella di scappare fuori dal bagno, nudo e gocciolante come un supplì appena fritto.

Dopo aver sbattuto la porta ho iniziato a pensare cosa fare di quel.. quel… ehmmm… ma che roba è? Un grillo modificato geneticamente?

Vabbè… lo chiameremo Ardenzio.

Che ne faccio di Ardenzio? Lo brucio? Chiamo i pompieri? Lo lascio al gatto?
Brrr… solo al pensiero di dover uccidere quel coso mi vengono i brividi: tutto il sangue sarebbe schizzato sui muri del bagno, le ossa rotte, la massa cerebrale fuoriuscita dal cranio, la coda schiacciata… uhhhh cazzo! Ho ucciso pure il gatto!

No! Tocca salvare Ardenzio dalle grinfie di Taricone; devo riuscire ad allontanare il gatto e spalancare la finestra.

Quando riapro di poco la porta del bagno, vedo che il micio ha fatto amicizia… e ne approfitto per fare qualche foto.

grillo_tari2.jpg

grillo_tari3.jpg

Tacci sua! E adesso come glielo levo di torno senza rischiare che Ardenzio mi piombi in faccia?

Dalla piccola fessura aperta inizio a chiamare Taricone che, ovviamente, non mi s'incula minimamente… sta giocando col "Grillo Parlante"

Mi faccio forza e, in un impeto di coraggio sovraumano, spalanco la porta, prendo il gatto, lo mando a fanculo fuori e richiudo il bagno.

Adesso devo solo aprire la finestra… ma come ci arrivo senza passare davanti ad Ardenzio?

San McGyver mi illumina: la scopa! Ma non ci arriva cazzo!
Sempre con la scopa do una bottarella al coso volante che, per fortuna, si sposta più in là così da permettermi di avvicinarmi pur rimanendo a distanza di sicurezza.

Dopo 5 minuti passati a traccheggiare con la maniglia riesco ad aprire la finestra. Missione compiuta!!

Ho richiuso la porta e sono andato felice a vedere la televisione… dopo 3 ore Ardenzio era volato via.

Se pensate che questo sia un caso isolato vi sbagliate. Abito in una mansarda ed ho la bella abitudine di lasciare Taricone libero di andare a girare per tetti… tanto per non farlo stare sempre al chiuso.

Ma ci sono regole precise: alle 23.00 deve rientrare altrimenti scatta il castigo. Inoltre sa bene che non deve portare le micine in casa ma se le deve trombare fuori… cosa peraltro difficile visto che è castrato

Probabilmente per ringraziarmi del permesso che gli concedo, ogni tanto mi porta qualche preda come regalo.
Fino ad oggi ho avuto in dono:

- un numero infinito di gechi vivi (con e senza coda)

- quattro pipistrelli che mi svolazzavano per la stanza (non vi dico che orrrrroooore!!)

- due lucertole in fin di vita (prontamente aiutate a morire)

- il massimo è stato raggiunto quando l'ho visto arrivare tutto contento con un uccello – grosso come un avvoltoio – in bocca.
Talmente era lo schifo per quel volatile che ho fatto solo in tempo a chiuderlo in salotto e l'ho lasciato lì tutta la notte.
La mattina mi sono ritrovato con un animale morto vicino al divano e un materasso di piume sparso per tutta la stanza.

Se continua così la prossima vittima sarà il mio gatto…

Le altre foto dell'ultimo compagno di giochi di Taricone le trovate qui

Saibal "gli insetti li schifo" Forti

link sponsorizzati

Consiglialo su Facebook

Scrivi un commento

Commenti totali: 7


  1. se vedessi un arnese del genere in casa credo che morirei

  2. …ne è entrata una in bagno.
    Che sia la stessa?

  3. … non è una banale cavalletta?

  4. bhè sì… ma a me fa schifo uguale

  5. uuuuuuhhh che schifoo :argh:

    cmq bel micione

  6. … che in estremo oriente se le mangiano caramellate? E si dice pure che siano buone, quindi la prossima volta catturala e immergila in qualcosa di zuccheroso!

  7. Quando ho fatto l'esame di entomologia ho dovuto catturare e crocefiggere un sacco di insetti..le cavallette erano fra le più appetite, perchè erano grandi e facevano CROK quando ci mettevo lo spillo dentro
    E poi gechi, non giechi, 'gnurant

Lascia un Commento

Iscriviti alle discussione senza commentare

link sponsorizzati

Torna: [ Inizio ] [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Pagina renderizzata in soli 1,343 secondi dopo aver eseguito ben 76 query. Wordpress... prestazioni da urlo!