Vai a: [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

AAA - Foto cercasi

AAA – Foto cercasi


Cari utonti di Mykonos che accedete al sito da una ricerca su Google,
siate buoni… inviatemi una foto di Sasà nudo… così completo la raccolta!
Cazzo è un anno che l'aspetto e nessuno me l'ha mandata…

Non che mi piaccia avere un'immagine di 30 cm di pisello ma sto collezionando "fenomi umani da record": nella sezione "intelligenza" ci sono io; nella sezione "mononeuroni" c'è Emilio Fede; nella sezione "microdotati" c'è Silvio Berlusconi… mi manca solo la sezione "cavalli a due zampe"

Al primo che mi invierà Sasà in versione "nature" andrà in regalo una notte di sesso con il mio portiere… dicono sia un vero toro!

Astenersi perditempo – Inviare ore pasti.

Uomo immagine 2003

Uomo immagine 2003


Questa news è dedicata a tutti gli utonti che arrivano su Lorenzone.it per cercare news su Mykonos… e, stranamente, sono una cifra

Mi sono arrivate due nuove immagini di Sasà, l'animatore che ormai è stato nominato "uomo immagine 2003 e anche un po' 2004"…

Come potete notare il buon Sasà non si faceva scrupoli a far notare che madre natura era stata particolarmente generosa… gira voce che riempisse tutta la proboscide senza bisogno dell'ovatta:

sasa3.jpg

Da notare che il ragazzo in primo piano assomiglia enormemente al Piotta

In questa foto, invece, sta facendo amicizia con una ragazza… in pratica gli sta appoggiando il pisello sulla spalla…

sasa2.jpg

Invidia del pene? Naaaaaa… la potenza è nulla senza controllo

Si ringraziano Valentina e Marco per la concessione delle foto.

Saibal "volevo fare l'attore porno" Forti

L'uomo chiamato cavallo

L’uomo chiamato cavallo


Ricevo da un amico una foto di Sasà, l'animatore che a Mykonos era noto per avere 30 cm di pisello in mezzo alle gambe… e non faceva nulla per nasconderlo dato che a metà serata si apriva sempre il pareo

Tralasciamo i commenti sulla tetta moscia a sinistra

sasa.jpg

Per le signore:
in futuro spero di ricevere una foto a figura "intera"…

link sponsorizzati

Mykonos 2003: le pagelle

Mykonos 2003: le pagelle


Ledis end gentlemen… il momento è cataclismico… ecco a voi:

Le famigerate pagelle del sor Saibal

Ovvero voti, commenti, giudizi sui partecipanti a Mykonos 2003, un'estate da sballo… anzi da ballo.

Cari attori protagonisti che con me avete trascorso – ma che dico trascorso, vissuto! – questa vacanza… vi state cagando sotto eh? Sappiate però che, per vostra fortuna, non c'è nessun bocciato.

Iniziamo, mettetevi comodi, prendete i pop corn, una Smirnoff, rutto libero… si comincia.

TN_filippo.jpgFilippo
New entry del gruppo, era alla prima vacanza con noi e doveva dimostrare di che pasta fosse fatto. La domanda che ci ponevamo Sergio ed io, membri storici dello zoccolo duro fin dai tempi di Ibiza '99, era "Sarà o non sarà un vero toro meritevole di questo appellativo?"
La risposta è stata positiva, il ragazzo ha superato brillantemente la prova. In poche ore è riuscito a conquistare la simpatia di tutti, mettendosi in luce anche per alcune performance degne di nota.
Arrivato sull'isola totalmente privo di ogni forma di coordinazione tra braccia e gambe, si è ben presto adeguato ai ritmi del Tropicana trasformandosi in un provetto ballerino.
Il suo stile ricorda quello di un istruttore di step o di aerobica ma per la sua stazza, 100 Kg per 1.96 cm, lo sforzo si può definire notevole.
Tutto è iniziato quando Cecilia, probabilmente in preda ad un funghetto allucinogeno, gli ha detto che non era poi tanto tronco quando si muoveva. Da quel momento, non contento di essere il più alto di tutta Mykonos, si rifiutava di ballare se non conquistava una posizione sui tavoli o sul cubo… come dire: "Voglio passare inosservato!"
Il voto globale viene penalizzato di un punto a causa di un piccolo incidente che ha rischiato di scatenare la terza guerra mondiale: non contento di aver toreggiato abbastanza, una sera è sparito senza avvertire nessuno, lasciando il suo migliore amico (cioè IO) a piedi, senza scarpe, senza soldi, senza maglietta… e con un vento della madonna che soffiava impietoso da tre giorni.
Dopo aver elemosinato un passaggio a due napoletane fingendosi spagnolo (che figura ci facevo a dire che ero italiano ), il sottoscritto è tornato a casa facendosi 2,6 Km a piedi nudi sull'asfalto che manco Gesù nella via Crucis… inutile dire che la mia incazzatura è arrivata fino ad Atene… poi si è tutto risolto il giorno dopo.
Voto: 8 ½

TN_sergio.jpgSergio
Insieme a me, Davide e Manuel fa parte del gruppo storico formatosi a Ibiza nel 1999. In questa vacanza era chiamato a confermare il suo titolo di capo-toro strappatomi proprio nella vacanza in Spagna ma, purtroppo, è stato escluso dalle competizioni dato che era in dolce compagnia.
Andare a Mykonos con la donna credo che equivalga ad andare in pasticceria col dietologo posato sulle spalle come una carogna… che coraggio!
Ha avuto la fortuna, però, di avere una donna che è una santa che non gli ha minimamente rotto le palle. In questa situazione, però, il buon Sergio ha inconsciamente deciso di assumere il ruolo del capo-gregge… quello che controlla il gruppo in pratica.
Chiunque avesse un problema (Matteo e Francesca), un inconveniente (Silvia), problemi amorosi (Francesco), problemi sessuali (ancora Francesco), problemi di impotenza (sempre Francesco) si rivolgeva a lui che, come il parroco della chiesa di quartiere, si prodigava per risolvere tutto… stoico!
Solo l'ultima sera ha deciso di mandare a 'fanculo tutto e tutti e si è attaccato senza sosta alle bottiglie di vino greco comprate al Tropicana…
Per miracolo è riuscito a tornare a casa dove, pensando forse che due bagni per tutti fossero troppi, ha deciso di svomitazzare ovunque tranne che nella tazza del cesso… vai! tutti a fare la doccia dall'altra parte!!!
Voto: 9

TN_francesco.jpgFrancesco
Rivelazione di Formentera '01, era chiamato ad una prova maestra per confermare le sue qualità. Lui, l'uomo in grado di trombarsi anche una lavatrice, l'uomo capace di bere fino a che il fegato decida spontaneamente di farsi trapiantare, proprio lui doveva soddisfare le aspettative di tutti.
Con nostra grande delusione però, già dal momento di salire in aereo, ci siamo accorti che qualcosa era cambiato, qualcosa aveva sconvolto la già fragile psiche del nostro eroe: Francesco era diventato ipocondriaco.
Purtroppo non ho una foto della sua faccia al momento del decollo… posso solo dire che una mosca spiaccicata sul parabrezza di un'auto aveva un aspetto migliore del suo…
L'apice è stato raggiunto in due occasioni… questi due episodi sono entrati di diritto nella nostra memoria storica:

1) Una sera uno sconosciuto, come spesso capitava, decide di offrirgli da bere… dopo aver accettato e ringraziato è tornato da noi in preda al panico. Secondo lui, infatti, nel bicchiere c'era sciolto un acido che quel tipo, sicuramente uno spacciatore (forse lo stesso di Cecilia?), aveva deciso di propinargli… inutile dire che è stato prontamente mandato a quel paese da tutti.

2) Il top del top, però, è stato quando ha chiesto da accendere ad un tipo… questi, non avendo un accendino, gli ha dato la sua sigaretta. Da quel momento è finita la serata per Francesco… sempre secondo lui, infatti, quel ragazzo poteva avere chissà quale malattia che, forse, poteva essere trasmessa tramite la sigaretta usata per accendere… manco in "X-files" si vedono cose del genere… come dire "Non sono paranoico, sono solo previdente"

A questo punto sarebbe opportuno non dirgli quanto veramente ha rischiato facendosi la doccia in quei bagni per una settimana… a fine vacanza c'erano dei germi grossi come pantegane che facevano festa ogni volta che entravamo.
Gira voce che la proprietaria abbia preferito abbattere le case anzichè pulirle…
Il voto globale dovrebbe essere il 6 politico… c'è da dire però che la media viene alzata grazie ad alcune performance a dir poco spettacolari consumate sempre tra le 22.00 e 24.00 (aveva degli orari fissi anche per dire le stronzate)…
Roba da sentirsi male… soprattutto la prima cena con i vicini
Voto: 8+

TN_cecilia.jpgCecilia
Una delle rivelazioni di questa vacanza. Prima di partire l'avevo conosciuta poco, la immaginavo la solita padovana un po' snob… e invece… simpatica, disponibile, per nulla rompipalle, una vera kamikaze.
In pochi giorni si è scheggiata un dente, si è quasi fratturata un piede, ha rischiato altre 10/15 cicatrici… gira voce che il padre abbia deciso di rinchiuderla in un monastero per non correre più rischi.
Vacanza sostanzialmente tranquilla la sua, per buona pace nostra e di Sergio: nessun colpo di testa, nessun eccesso… matura!
In tutto questo ha deciso di confrontarsi con i fornelli due volte ma ha capito presto che la culinaria non era affar suo… meglio tornare a rischiare la vita in altri modi.
Voto: 9+

link sponsorizzati

Torna: [ Inizio ] [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Pagina renderizzata in soli 0,777 secondi dopo aver eseguito ben 36 query (13 in cache). Wordpress... prestazioni da urlo!