Vai a: [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Riprovaci ancora Nonno Ugo

Riprovaci ancora Nonno Ugo


Sebbene gli impegni lavorativi mi tengano parecchio lontano da queste pagine, torno con una news trash che meritava assolutamente la pubblicazione.

Su segnalazione di un lettore, clicco un link che mi rimanda ad un sito che rimanda al mio.
In questo turbinìo di collegamenti reciproci scopro che il redivivo Nonno Ugo, di cui mi ritengo ormai il biografo ufficiale, sarà candidato alle prossime elezioni comunali. Continua a leggere…

Città del Mobile: Nonno Ugo è ancora con noi

Città del Mobile: Nonno Ugo è ancora con noi


Lorenzone.it è stato il primo sito internet ad interessarsi di Nonno Ugo in modo approfondito. Era il 6 Aprile 2004.
Oggi, a quasi due anni di distanza, un giornalista vero – di quelli che hanno il tesserino e possono scioperare – ha deciso di raccogliere l'eredità di quanto scritto su queste pagine e ha confezionato un bella storia sul Sindaco virtuale più famoso degli anni '80. Continua a leggere…

Il ritorno del Monnezza

“Il ritorno del Monnezza”


In attesa del 15 Aprile, giorno in cui sarò rinchiuso nel cinema, posso dire che:

- lo stile scelto per Amendola è decisamente fedele al personaggio di Nico Giraldi. Questo è bene.

- il trailer presente nel sito contiene abbastanza parolacce… forse il MOIGE ancora non è intervenuto. Questo è bene.

- Tomas Milian non è presente nel cast. Questo è male.

- la trama, dopo averla letta, mi attira poco ma aspettiamo di vedere la pellicola. Questo è male.

- le foto presenti nella gallery sono molto belle. Questo è bene.

- il personaggio di "Tramezzino", figlio di Bombolo ed interpretato da un odioso Enzo Salvi, già non lo sopporto. Questo è male.

- il titolo del film è "Il ritorno del Monnezza" e crea confusione con il personaggio di Nico Giraldi detto "il pirata". Questo è male.

- nel sito c'è una spiegazione sulla nascita del personaggio di "Monnezza". Questo è bene.

- ancora una volta, come fu in "Delitto al ristorante cinese", sono gli orientali a fare la parte dei cattivi. Questo può essere bene e male.

Saibal "engessame er cazzo che me s'è rotto" Forti

link sponsorizzati

Dal trash al Monnezza - III puntata

Dal trash al “Monnezza” – III puntata


Eccoci giunti al termine di questo breve viaggio nel cinema trash anni '70 – '80. La nostra avventura si conclude con una rivelazione al pari dei segreti di Fatima: associare Tomas Milian al personaggio di "Monnezza" non è propriamente corretto.

Per scoprire il motivo è necessario fare un passo indietro. Continua a leggere…

Quando il trash va oltre la televisione

Quando il trash va oltre la televisione


Grazie a Tulsas sono venuto a sapere una notizia bomba, di quelle che valgono molto più delle dimissioni di Berlusconi o del fatto che Prodi è riuscito ad avere un rapporto completo con la moglie. Continua a leggere…

link sponsorizzati

Torna: [ Inizio ] [ Contenuti ] [ Categorie ] [ Cerca ]

Pagina renderizzata in soli 0,235 secondi dopo aver eseguito ben 32 query. Wordpress... prestazioni da urlo!